Patagonia

Con il nome Patagonia, si identifica una regione geografica che si colloca nella parte più meridionale dell’America del sud, comprendendo la celebre “Terra del Fuoco“, si tratta di un territorio che si estende e comprende le nazioni dell’Argentina e del Cile, una regione che copre una superficie territoriale particolarmente importante, estendendosi per 800.00 km quadrati, l’area, viene divisa in quattro provincie principali: Rio Negro, Santa Cruz, Neuquen e Chobut.

Si tratta sicuramente di una delle regioni dotate di maggiore fascino e particolarità al mondo, il nome di Patagonia, deriva dal soprannome con il quale  lo scopritore del territorio, Ferdinando Magellano, identificò inizialmente la popolazione aborigena del luogo, chiamando gli uomini incontrati, “Patagoni“.

Nonostante la regione si presenti come uno dei territori più estesi del continente nel quale sorge, la Patagonia è una delle aree meno popolate al mondo, su tutto il territorio si contano infatti solamente 1.740.000 abitanti, i confini naturali della regione, vengono identificati con la Terra del Fuoco, nella sua parte più meridionale e dal Rio Colorado, a nord , confina ad est con l’Oceano Atlantico e ad ovest con la cordigliera delle Ande.

Territorialmente parlando, la Patagonia viene divisa in due grandi aree geografiche, la Patagonia Andina che, come suggerisce il nome individua la zona della cordigliera delle Ande, con i ghiacciai e le alte vette delle montagne, e la Patagonia Extrandina, dove dominano il paesaggi steppe, ampie radure, pianure molto ventose e semidesertiche che, partendo dalle zone più interne si prolungano per chilometri e chilometri fino a raggiungere, nel lato est della nazione, l’Oceano Atlantico.

Tra le principali città che sorgono in Patagonia le più importanti sono Ushuaia, che si affaccia sul Canale di Beagle, presentandosi come il punto di partenza migliore per la visita alle vicine isole ponendosi come una delle città che sorge più a sud nel mondo, ma anche Puerto Madryn, che si colloca nella Penisola di Valdes e la città di El Chaltén, che sorge in prossimità del corso del fiume Rio de Las Vueltas.